Sentite la musica ?

Quest’estate ho letto ” MUSICA ” DI YUKIO MISCHIMA . DEVO DIRE BELLISSIMO LIBRO PER CHI è INTERESSATO DI PSICANALISI COME ME .
In realtà , io non conoscevo questo autore e neanchè la narrativa giapponese.
L’autore , all’inizio del testo , dichiara che questo libro sarebbe stato l’ultimo prima del suo suicidio . Finito il libro , in un paio di giorni , emozionata dalla scrittura magistrale e coinvolgente , molto psicanalitica , con colpi di scena tra li psicanalista e la sua cliente , colpita dalla incapacità di sentire la ” MUSICA ” , PRENDE COSI CORPO LA NARRAZIONE .
Il romanza erge su nozioni importanti come : l’interpretazioni su una vasta gamma di valori e di certezze come la famiglia borghese, l’efficacia della psicoanalisi, la purezza dell’amore.
Tutto si svolge inizialmente nello studio del Dott. Shiomi e la sua cliente Reiko . Reiko , donna affascinante , colta , con modi affascinati , che non lascia indifferente neachè il Dottore , inizia a raccontare un problema che le provoca malessere totale ( vomito , freddezza ) e che non sa la causa . Nel racconto della giovane , lei dice ” DI NON SENTIRE LA MUSICA ” .
Lo psicanalista ne rimane sorpreso di questa ” sordità ” , inizialmente non cogliendo il significato metaforico .
Nasce in cosi modo una terapia psicoanalitica , ma nello stesso tempo anchè uno ” sfidare l’altro ” .
Nell’incontro successivo , Reiko è meravigliata del fatto che il dottore non abbia accolto il suo ” disaggio ” .
NON SENTIRE LA MUSICA , ERA DATA DALLA SUA INCAPACITà DI LASCIARSI ANDARE NEI RAPPORTI INTIMI CON IL SUO FIDANZATO , E NO SENTIRE L’ORGASMO , IL PIACERE , CHE SPESSO LE CAPITAVA DI FINGERE UN PIACERE SESSUALE CHE NON C’ERA E QUESTO LE PROVOCAVA TANTO DOLORE .
LE SEDUTE SI INTERROMPONO , PERCHE’ LEI CHE ERA DATA IN SPOSA SIN DA PICCOLA , IL FUTURO MARITO ( CHE LEI ODIAVA ) SI AMMALA GRAVEMENTE .
Lei improvvisamente inizia a curarlo , ad amarlo e ha soffrire tantissimo per la sua perdita . Nel frattempo mantiene la corripondenzza con il dott. Shiomi .
Il dolore provocato dalla agonia del ragazzo , fa nuovamente ” sentire la musica dentro di lei ” .
Quindi lei sente le più intense emozioni , quando si dona all’altro che la mette però , nella condizione di fare la” crocerossina ” .
Devo dire che è una condizione di molti , che si sono sentiti poco amati nella loro vita , hanno provato il immenso piacere che il amore può dare , ma questo amore rafioriva solo quando c’era in pericolo di vita l’altro . Il fatto che l’amore le fosse negato per moltissimo tempo , quasi a doverlo elemosinare , ha fatto salire il dolore di molto . Il dolore , che provoca sofferenza / solitudine / odio , viene sommerso nel profondo INCONSCIO , e per dovere dell’istinto di sopravvivenza si va avanti congelando le proprie emozioni , fino ad arrivare a non sentire più niente per nessuno e niente .
Per REIKO , questa emotività fredda , che congela le sue emozioni , inizia ad aumentare la sua dose di inadeguatezza quando , i sintomi diventano fisici .
Il dolore emotivo non si vede , ma inizia da dentro a distruggere la persona .
L’amore appare improvvisamente , quando si creano le circostanze che in passato le ha fatto sentire LA MUSICA ( intesa qua come il calore / l’effetto benefico del sentimento , che prende l’anima della persona ) .
Questa sorta di ” psicosi ” torna alla ribalta ancora più forte , successivamente .
Negli incontri successivi , REIKO STA SEMPRE PIù MALE , e il Dott.Shiomi si trova in difficoltà nel non poter aiutare la ragazza , ma nello stesso tempo, ha paura che lei l’ho metta ancore alla prova raccontando bugie , inventandosi storie .
In una delle sedute , lei racconta che ha un forte legame emotivo con il fratello .Il racconto continua : i fratelli si incontrano , hanno una serata normale , sino a quando , entra in scena la fidanzata del fratello . Reiko le viene presenta come sorella , ma la fidanzata non ci crede , allora dice al fratello , che se le è sorella Reiko , allora loro due non potranno avere rapporti sessuali . Nasce cosi una situazione difficile da gestire , e il fratello finisce per avere un rapporto intimo con Reiko , in cui lei ” SENTE LA MUSICA ” .
NELLE SEDUTE tra Dott.Shiomi e Reiko , in cui non si riusciva a risolvere il disaggio che consumava la ragazza , il Dottore ha un intuizione , e dice ” HAi visto tuo fratello, vero ” ? Lei ne rimane scioccata e quasi qualcosa di tanto profondo afiorisce con tanto dolore .
Allora dott. Shiomi , Reiko e il attuale fidanzato della ragazza vanno nella ricerca del fratello , che nel frattempo si era trovato a vivere ai margini della città , nella povertà e oltretutto facendo prostituire la sua donna per mantenersi .
L’ho trovano , il fratello ha un figlio , Reiko ne è sconvolta della situazione cosi brutta / quasi allegorica , l’ha emoziona il bambino , il fatto che lui poteva mai permettere di farsi mantenere dai soldi sporchi , la casa piccolissima , la zona tanto pericolosa che hanno dovuto farsi aiutare da una persona del posto e farsi travestire per non essere aggrediti .
Una situazione cosi orribile , coincideva con il suo stato d’animo .
Lei rimane sconvolta emotivamente , qualcosa muta dentro di se , da un po di denaro per il bambino , abbraccia il fratello e le promette di non dire niente alla famiglia . Dottor Schiomi , capisce che Reiko è sulla strada della guarigione . E fortunatamente è cosi.
Lasciano quel terribile posto , Reiko va a casa con il suo fidanzato , e dott. Shiomi rivecete una lettera , dove scriveva ” SI SENTE LA MUSICA , ECCOME ” .
PER GUARIRE da dolori profondi , bisogna scendere nel inferno che gli ha creati e custodite per tanti anni . Il dolore perde di intensita’ , quando viene rivissuto con la stessa forza , che è stato codificato dalla nostra emotività .
Nel libro , il termine “orgasmo” è divenuto la metafora di qualcosa ancora più potente, paragonabile solo ad una “musica” udibile se si è in perfetta armonia in due.
Buona lettura .

Finita la lettura di questo bellissimo libro , sono andata a cercare informazioni sul autore . La sua scrittura , alludeva ad una personalità forte , decisa , ma ciò che ho appreso è stato più immenso di quanto io abbia potuto immaginare .
Il 25 novembre del 1970, a 45 anni, insieme ai quattro più fidati membri del Tate no Kai, occupa l’ufficio del generale Mashita dell’esercito di autodifesa. Dal balcone dell’ufficio, di fronte a un migliaio di uomini del reggimento di fanteria, oltre che a giornali e televisioni, tenne il suo ultimo discorso: l’esaltazione dello spirito del Giappone, identificato con l’Imperatore, e la condanna della costituzione del 1947 e del trattato di San Francisco, che hanno subordinato, secondo Mishima, alla democrazia e all’occidentalizzazione il sentimento nazionale giapponese:

« Dobbiamo morire per restituire al Giappone il suo vero volto! È bene avere così cara la vita da lasciare morire lo spirito? Che esercito è mai questo che non ha valori più nobili della vita? Ora testimonieremo l’esistenza di un valore superiore all’attaccamento alla vita. Questo valore non è la libertà! Non è la democrazia! È il Giappone! È il Giappone, il Paese della storia e delle tradizioni che amiamo. »
(Yukio Mishima, Discorso prima del suicidio rituale
Al termine del discorso, entrato nell’ufficio, e dopo aver inneggiato all’Imperatore, si toglie la vita tramite seppuku, il suicidio rituale dei samurai, trafiggendosi il ventre e facendosi poi decapitare. Insieme a lui si toglie la vita il suo più fidato amico e discepolo, Masakatsu Morita, il quale, secondo Marguerite Yourcenar nel saggio breve Mishima o la visione del vuoto, fu presumibilmente anche suo amante[8]. Dopo che l’amico sbagliò per ben due volte il colpo di grazia, previsto dal rito tradizionale, lo scrittore venne finito da un altro compagno, Hiroyasu Koga, e Morita si trafisse a sua volta per la vergogna.

mishima

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...