Un titolo romeno oggi : siamo pecore oppure farfalle

MAGARI ! Non apri un libro ” serio ” , non leggi un articolo ” serio ” , non segui una trasmissione ” seria ” che non ricordi e avverti che la società si sta sgretolando , i fondamenti persi del post-moderno , come ( famiglia , istituzioni ,lavoro , matrimonio , filiazione ecc , ecc ) non sono stati sostituiti con qualche cosa di stabile e necessario   , forse nemmeno percepiti come ” un danno all’umanità ” , eppure l’uomo continua a non volere prendersi le responsabilità verso questo mondo . Siamo immersi di persone che non vedono più lungo del loro naso , non sanno parlare , tenere un discorso , ragionare , riflettere , sennò : palestra , apericena , corso di ballo , pizza fuori . . . . . .. . .. . .. .. .

Sono stufaaaaaaaaaaaaaaa , in  maniera nauseante di persone che ” PARLANO  SOLO PER frasi siffatte ” : SONO UNA TALEBANA IO … SONO DIVENTATA PANTOFOLAIA … , SONO UNA DESPERATE HOUSE WIFE  , OPPURE ANCORA PEGGIO QUELLI  CHE  invece di dire , mi sono comprato un . . . . . . . . . .  paio di scarpe , ti dice mi sono comprato delle  HOGAN . MA SI PUO’ ?

La gente non capisce più niente , fra un po , a causa emoji ( le emozioni si andranno a farsi benedire ) , sempre più dispositivi che scrivono per noi , nemmeno a scrivere e  leggere – insomma , stiamo superando L’UOMO SAPIENS … MA DOVE ANDIAMO ?

POVERA MIA FIGLIA !

Annunci

5 pensieri riguardo “Un titolo romeno oggi : siamo pecore oppure farfalle

    1. Allora c’è qualcuno fuori . Io mi scuso con tutti per i miei errori grammaticali , ma non ho mai studiato in Italia . Ho fatto l’università in Italia , con tanto di esami a crocetta e orali , anche se questo non mi giustifica . . . . Ma la vita , cosa significa per tutta questa ciurma ? Me la canto e me la suono , da solo !!!!! Grazie .

      Mi piace

  1. Andiamo verso “L’uomo a una dimensione”. Anzi ci siamo gia’. C’eravamo prima e ancor di piu’ ci siamo oggi. L’uomo a una dimensione e’ quello descritto nel tuo articolo. Ma a questa gente non glielo andare a dire, che sono a una dimensione, ti faresti un nemico per tutta la vita. Come uscirne? Personalmente io cerco di essere me stesso, rifiutando il “tipo” consumista che mi viene proposto. Purtroppo sono destinato alla solitudine. Mi consolo pensando che anche gli “eroi” dei romanzi, quelli che salvano l’umanita’ dai pericoli, sono sempre dei solitari. Con un’unica differenza, fra me e quegli eroi: che loro sono eroi e sono valorosi, io invece sono solo un batrace… ma appunto sono me stesso. 🙂

    Mi piace

    1. Allora siamo in due ( già qualcosa ) che siamo destinati alla solitudine . Ma provo una certa invidia per le ” persone a una dimensione ” , perchè loro sono andati incontro alla teoria dell’evoluzione / cioè l’adattamento ) , invece noi no . Dunque siamo noi i disadattati . Mio compagno mi critica e chiede sempre spiegazioni , perchè io ” chiudo con le persone ” , mi dice ” bisogna accettarli per quello che sono ” e io spiego le mie percezioni , sensazioni , ma sopratutto che non saprei fingere , discutere , divertirmi più con loro . Ciò che determina la nostra ” solitudine ” è una linea sottile , invisibile all’occhio della ciurma e a volte è difficile vivere . Capisco bene lei .

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...