Il mistero che avvolge l’anima

images_013Per molti anni , filosofi da tutti i tempi , tranne quelli di oggi , che infatti non riescono più a sviscerare niente ,  in virtù del fatto , che i suoi antenati lo hanno fatto molto bene , sono statti  trattati argomenti importanti quanto alienanti dell’esistenza dell’uomo sulla terra ,  come quello dell’anima . I filosofi , non sono mai stati visti bene dalla chiesa cattolica coi suoi precetti e dogmi ,  e in fatti molti di essi hanno finito per essere incarcerati , uccisi , esiliati , costretti a fuggire e anche a pubblicare molti loro scritti , sotto nomi falsi o autori scomparsi . Per la chiesa cattolica ,  l’anima sopravvive all’essere ,  per altre religioni orientali l’anima si reincarna , oppure ancora si raggiunge la perfezione dell’anima dopo aver vissuto diverse vite .

E ‘ un tema ricco d’ analizzi , osservazioni  fatte da diverse angolature , oggetto di accese discussioni tra intellettuali di tutti i tempi . Holbach nega l’esistenza di Dio con tutti i suoi poteri , sia l’esistenza dell’anima concepita spiritualisticamente , come ” piccola divinità ” in noi , e quindi considera il libero arbitrio assurdo . : tutto è causato per causalità e determinismo , la libertà morale è un illusione prodotta dalla nostra psiche , che trovatasi tra diversi impulsi , vince quella più forte .

Sebbene gli  uomini siano nell’impossibilità di farsi la minima idea quanto alla loro anima , a questo presunto spirito che li  vivifica , si persuade tuttavia che quest’anima sconosciuta è essente dalla morte . Tutto dimostra che solo mediante i sensi , le percezioni , sentano , pensano si formano delle idee , gioiscono e soffrono . Anche si suppone l’esistenza di quest’anima , non si può ammettere con certezza che essa dipenda totalmente dal corpo . Ci si illude che privata dal corpo e svincolata dai sensi , , l’anima potrà vivere . E’ su un  tessuto di totale assurdità indimostrabile di questa , che si basa la meravigliosa opinione dell’immortalità dell’anima .

Tutto nasce , dal fatto che l’uomo per la sua debole natura desidera di essere immortale . Ma questo non può creare scienze , a dimostrazione di un desiderio , e poi provare a piegare la stoltezza dell’essere , sino a dargli colpe , punizioni .

I desideri dell’immaginazione dell’uomo , sono dunque la misura della realtà ?

Il dogma dell’immortalità dell’anima presuppone che l’anima sia una sostanza semplice , in una parola uno spirito . Che cos’è uno spirito ? E voi dirette una sostanza priva di estensione , incorruttibile , , che non ha niente in comune con la materia . Ma se è cosi , come mai la vostra anima nasce, cresce , si rafforza , si indebolisce , si turba di pari passo con il corpo ?

MISTERO ? I misteri non sono dati a essere capiti e svelati , allora come potete decidere in senso affermativo una cosa della quale siete incapaci di farvi una qualsiasi idea ? Se credete all’esistenza dell’anima , senza una dimostrazione esatta , significa che credete a delle parole senza poter connettere a esse alcun senso .

HOLBACH ” IL BUON SENSO ” . 12244062257

 

Annunci

2 pensieri riguardo “Il mistero che avvolge l’anima

  1. “…tutto è causato per causalità e determinismo…”
    Con tutto il rispetto per il Sig.Holbach, per me e’ tristissimo pensare che la nostra esistenza sia frutto di un meccanicismo deterministico. E’ tristissimo dover sostenere che la mia e la nostra esistenza siano da considerare alla stessa maniera di quella di un sasso, o di un verme, o di un batterio. Oltretutto, si ricade nella solita giustificazione opportunistica: non e’ l’uomo responsabile delle proprie azioni, ma e’ il destino.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...