Benvenuto a Nadia Toffa

 

Nadia Toffa, inviata e anche conduttrice della trasmissione le IENE colpita 2 mesi fa da un tumore aggressivo al cervello, ma fortunatamente sulla via di guarigione, è stata  accolta questa settimana nel ritorno alla conduzione della trasmissione, tra caloroso affetto e anche qualche critiche. Io non ho visto la trasmissione, perché devo dire che le IENE, nell’ultimo tempo affronta temi davvero molto forti, come prostituzione, bambini maltrattati, pedofili e io in questo periodo della mia vita, non riesco a guardare e riflettere su tutto questo, perché mi fa molto male.

Oggi ho visto la trasmissione TV Talk su Rai3 e quindi ho sentito il dibattito sull’argomento. Pare che la trasmissione le Iene di questa settimana ha iniziato con la conduzione di Nadia Toffa e in 45 secondi lei ha raccontato la sua malattia, ovviamente alla Nadia Toffa, sempre grintosa e molte volte anche molto incazzata. Il messaggio questo ” Sono malata di cancro, adesso ho la parrucca, sono sulla via di guarigione grazie alla chemioterapia e radioterapia, non voglio essere trattata da malata, sono e tutti coloro che combattono questa brutta malattia sono/siamo dei guerrieri  “. Il mondo del web si sono schiariti dalla parte di Nadia, apprezzando la sua grinta e coraggio di parlare in TV di questi temi cosi delicati e devo dire che anche io sono di questa opinione.

Filippo Facci, un po’ una voce fuori dal coro, scrive questo articolo scomodo, affermando:  lanciato un messaggio distorto” sul tema cancro. Secondo il giornalista, l’ipocrisia della Toffa, e dei mass media che l’hanno celebrata come una “coraggiosa leonessa” che ha condiviso la sua malattia, sta nel fatto che la “Iena” abbia sottolineato come “le uniche cure contro il cancro sono la chemio e la radio” quando in precedenza, proprio lei, aveva realizzato diversi servizi andati in onda a Le Iene su fantomatiche cure alternative per il cancro.

https://www.ilfattoquotidiano.it/2018/02/14/nadia-toffa-filippo-facci-cancro-no-ha-avuto-c-e-ricorda-i-servizi-sulle-cure-alternative-de-le-iene/4159227/

In effetti dal suo punto di vista ha ragione, le Iene per anni si sono battuti per il riconoscimento alternativo delle malattie con le stamine, aloe e altro e adesso perché tocca a uno di loro, l’unica cura funzionale scientificamente fondata, è la chemio e radioterapia. Non voglio scatenare polemiche ulteriori su un tema cosi delicato, ma dico solo che ” forse ” Facci ha ragione sul fatto che la televisione e i media devono sempre promuovere la medicina tradizionale e scientifica come modo migliore per guarire, a le cure alternative come possibilità di guarigione per disturbi più lievi, non il cancro però.

Faccio in bocca al lupo a Nadia e pronta guarigione. Sei bella cosi, anche con parrucca.

LILIANA.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...