Kierkegaard – L’angoscia è la possibilità della libertà

l'arte dei pazzi

Elimina l’angoscia, e puoi anche chiudere le chiese e farne delle sale da ballo.
(Lutero)

In una favola del Grimm si racconta di un ragazzo che andò in cerca di avventure per imparare a sentire l’angoscia.
Lasciamo andare quell’avventuriere senza domandare in quale modo egli per la strada potesse imbattersi nel terribile. Vorrei dire, però che questo – cioè l’imparare a sentire l’angoscia – è un’avventura attraverso la quale deve passare ogni uomo, affinché egli non P2722.tifvada in perdizione, o per non essere mai stato in angoscia, o per essere sprofondato in essa; chi invece sentì l’angoscia nel modo giusto, ha imparato la cosa più alta.

Se l’uomo fosse soltanto un animale o soltanto un angelo, non potrebbe provare l’angoscia. Ma poiché è una sintesi [di entrambi], l’uomo può sentire l’angoscia, e quanto più l’angoscia è profonda, tanto più grande è l’uomo. Non si tratta qui dell’angoscia come di solito…

View original post 702 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...