Animazione socioterapica in centri per persone speciali

I centri diurni si pongono come spazio aperto a una nuova socializzazione e reinserimento sociale, partendo da quelle attitudini sane, che vanno sempre più sviluppate e riconosciute, per il raggiungimento di una maggiore autonomia / autostima / responsabilità nei confronti propri e altrui. L’animazione educativa è il terzo neutrale, che media tra la sedentereità e una normalità quotidiana impostata male e il recupero delle “parti sane “. La comunità diventa un luogo dove si vive esperienze e attività educative “Altre “.

La malattia psichiatrica degenera ulteriormente per colpa dell’isolamento sociale, una mancata relazione con gli altri, la continua sostituzione dell’altro ( famigliari, operatori ). Dare una normalità molto più soddisfacente e carica di significato alle persone psichiatriche, porta verso nuove conquiste sociali e individuali. Gli utenti hanno bisogno di diventare Soggetto attivo,  non più Oggetto Passivo. Questa sostanziale verità, ha un valore catartico per chi ha vissuto all’insegna dell’invisibilità.

Chazad afferma ” la terapia istituzionale è la terapia della pratica dialettica della psichiatria, che gioca sui tre grandi Assi dell’Identico, del Diverso, Del Simile. Sempre  Chazad invita gli operatori a impostare le attività in relazione all’territorio ( topologia ), alle abilità individuali e culturali. La cultura può aiutare a far emergere quei aspetti emotivi inconsci, che diversamente non sono visibili: il teatro, la mostra, il concerto di paese, il disegno, la musica, letteratura. Tutte queste attività non sono più un semplice intrattenimento, ma sono state ellevate a attività di recupero e riordino emotivo.

Le nuove frontiere di recupero, non troveranno mai confine perché, è l’utente ha sorprendere col suo agito e conquiste.

Grazie.

Manea Liliana.

Annunci

Un pensiero riguardo “Animazione socioterapica in centri per persone speciali

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...